vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Laboratori Filopanti - Regolamento

L'utente che accede ai PC dei laboratori accetta tacitamente il nostro Regolamento nonché tutte le leggi relative all'utilizzo degli strumenti informatici. L'utente si assume pertanto la totale responsabilità delle attività svolte, prendendo atto che, in caso di violazione, potrebbe essere sospeso dal servizio.

Norme generali

1. L’utilizzo delle attrezzature informatiche e telematiche è destinato ad usi leciti di didattica e ricerca.

2. Il rispetto delle norme contenute in questo regolamento è demandato alle persone addette, le quali potranno allontanare dai laboratori gli utenti che non le rispettino e/o sospendere loro il servizio.

3. Tutte le comunicazioni amministrative inerenti l’accesso al laboratorio (scadenza, superamento delle dimensioni massime consentite, avvisi tecnici, ecc.), verranno fornite all’utente tramite il nostro sito istituzionale.

Accesso ai laboratori

4. L’accesso ai laboratori può avvenire esclusivamente durante gli orari di apertura degli stessi.

5. Su richiesta delle persone addette, l’utente è tenuto ad esibire un documento/badge che attesti l’iscrizione all’Università di Bologna. In assenza di questo documento l'utente verrà immediatamente allontanato.

6. Si fa divieto di accedere ai laboratori in compagnia di persone non autorizzate.

7. Nel caso in cui l’afflusso di utenti fosse superiore al numero dei computer disponibili, il tempo massimo di utilizzo è di 40 minuti.

8. Nel laboratorio è vietato fumare, mangiare o bere, introdurre animali.

9. Nel laboratorio è doveroso mantenere il silenzio.

10. I telefoni cellulari all’interno dei laboratori vanno tenuti spenti o con suoneria al minimo. Nel caso in cui si riceva o si intenda effettuare una telefonata, è obbligatorio uscire dai locali dei laboratori, dopo aver bloccato la macchina.

Utilizzo del sistema

11. Gli utenti fanno buon uso delle risorse messe a disposizione documentandosi sul corretto utilizzo delle stesse e altresì segnalando al Responsabile dei laboratori ogni guasto e malfunzionamento hardware o software, senza intervenire personalmente alla risoluzione del problema emerso. È fatto divieto di spostare le apparecchiature dalla loro posizione.

12. L’utente è tenuto ad accedere alle macchine con il login e la password forniti dall’università. La password deve essere una sequenza non banale di simboli di lunghezza non inferiore a otto caratteri. Parole di senso compiuto, date, parti di codice fiscale, acronimi e anagrammi e simili sono password banali. Le password dovranno contenere non solo caratteri alfabetici ma anche numerici e simboli speciali.

13. L’utente sarà ritenuto responsabile di tutte le operazioni eseguite durante le sessione attivate con l'account stesso.

14. È vietato usare login e password di altri utenti, comunicare ad altri il proprio login e password, pena l’allontanamento immediato dal laboratorio e la sospensione dal servizio. Si ricorda che ai sensi dell’articolo 615 quater del codice penale sono previste pene significative per i trasgressori.

15. È consentito il solo uso dei programmi applicativi installati nei computer dei laboratori dal personale addetto. Per nessun motivo si può alterare la configurazione di sistema installando nuove applicazioni o alterando le impostazioni del programmi applicativi già presenti sul computer. Ogni eventuale applicativo installato senza autorizzazione sarà rimosso con eventuale perdita dei dati personali memorizzati all’interno.

16. È vietato usare le risorse messe a disposizione:
a) per scopi che violino le leggi penali, civili e amministrative in materia di disciplina delle attività e dei servizi svolti sulla rete;
b) per scopi che siano in contrasto con quanto previsto dalla AUP (Acceptable Use Policy) e dai regolamenti della rete GARR;
c) per scopi e/o attraverso modalità contrastanti con il presente regolamento.
In particolare non è lecito l’utilizzo delle risorse messe a disposizione:
a) per scopi non coerenti con le finalità e alle attività istituzionali dell’Ateneo, secondo quanto stabilito nello Statuto dell’Università;
b) per compiere atti che violino la riservatezza altrui;
c) per conseguire l’accesso non autorizzato a risorse di rete interne od esterne all’Ateneo;
d) per attività che influenzino negativamente la regolare operatività della rete o ne limitino l'utilizzo e le prestazioni per gli altri utenti;
e) per attività che distraggano risorse (persone, capacità, elaboratori) dall’utilizzo cui sono state destinate;
f) per attività che violino le leggi a tutela delle opere dell’ingegno e dei diritti di autore;
g) per attività che provochino trasferimenti non autorizzati di informazioni (software, basi dati, filmati, musica, etc.)
h) in modo anonimo od utilizzando risorse che consentano tale uso;
i) per qualsiasi tipo di uso commerciale.

17. Gli utenti possono memorizzare temporaneamente i dati unicamente nelle cartelle appartenenti al proprio profilo ("Desktop", "Documenti", "Preferiti"). Occorre ricordare che, per motivi sistemistici, non viene garantita l'integrità dei dati conservati sui dischi. Pertanto non si garantisce la permanenza dei dati dopo la fine della sessione. L’utente è personalmente responsabile del contenuto di queste cartelle, in particolare è tenuto a rispettare la legislazione in tema di copyright e a possedere la licenza d’uso degli eventuali programmi, presenti nel proprio profilo, per i quali essa sia prevista.

18. È permessa la stampa di 600 pagine per anno accademico per ciascun utente.

19. È permesso sospendere l’utilizzo della macchina per un massimo di cinque minuti, bloccando la sessione. Trascorsi i cinque minuti gli addetti provvederanno a disconnettere l’utente.

20. Al termine della sessione di lavoro si deve eseguire la corretta procedura di logout (Chiudi sessione – disconnetti utente) senza spegnere o riavviare le macchine. È obbligatorio lasciare la postazione in ordine.

21. È severamente vietato il riavvio o lo spegnimento della macchina usata. L’utente sorpreso in tali azioni sarà sottoposto a seri provvedimenti (ammonimento verbale o sospensione temporanea dell’account).

Argomenti correlati

In evidenza

Laboratorio 1 - FAQ
(Frequently Asked Questions)
Laboratorio 2 - FAQ
(Frequently Asked Questions)

Contatti

Cirsfid - Laboratorio 1 (con servizio stampe)

Primo piano (ex sala studio C)

Viale Filopanti, 9

40126 - Bologna - Italia

Orari di apertura
IL LABORATORIO E' CHIUSO FINO A DATA DA DESTINARSI IN OSSERVANZA DELLE DIRETTIVE SULL'EMERGENZA COVID-19.

Cirsfid - Laboratorio 2 (senza servizio stampe)

Primo piano (Sala Studio B)

Viale Filopanti, 9

40126 - Bologna - Italia

Orari di apertura
lunedì, martedì mercoledì, giovedì, venerdì: 08:30-18:45