vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Dottorato in Diritto e nuove tecnologie

Dal 2014, a seguito del Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013 n. 45, il Dottorato in Diritto e nuove tecnologie è stato attivato come indirizzo del dottorato in Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna. Prima del 2014, il dottorato in "Diritto e nuove tecnologie" nasceva dall'unione di due precedenti dottorati: quello in "Informatica giuridica e Diritto dell’informatica", attivato presso l’Università degli studi di Bologna fin dall’a.a. 1989/90, in collaborazione con i Dipartimenti di Matematica, di Scienze dell’informazione e di Ingegneria (DEIS) dell’Università di Bologna, e quello in "Bioetica", istituito a partire dall'a.a. 2001/02, in collaborazione con le Scuole di Giurisprudenza, Lettere, e Medicina presso l'Università di Bologna. A partire dall’a.a. 2006/07 (XXII ciclo), il dottorato in "Diritto e nuove tecnologie" si era costituito come tale, dotato di due curricula tematici, "Bioetica" e "Informatica giuridica e Diritto dell’informatica", ed è entrato a far parte della "Scuola di Dottorato in Scienze Giuridiche" diretta dal prof. Giuseppe Caia.

Contatti

CIRSFID - Centro Interdipartimentale di Ricerca in Storia del Diritto, Filosofia e Sociologia del Diritto e Informatica Giuridica "A. Gaudenzi e G. Fassò"

Via Galliera, 3

40121 - Bologna - Italia

tel: +39 051 277211

fax: +39 051 260782

skype: cirsfid

La casella riceve solo da PEC. E-mail inviate da indirizzi non PEC non saranno recapitate.
cirsfid.centro@pec.unibo.it